Ricevuta in Regione una delegazione della Boemia centrale

13/02/2017 - Una delegazione governativa dalla Boemia centrale è stata ricevuta questa mattina in Regione dagli assessori regionali al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni e al Bilancio, Fabrizio Cesetti.

La delegazione era guidata dalla governatrice della Regione della Boemia, Jaroslava Pokornà Jermanova, accompagnata dal vice governatore e consigliere per la Cultura Marek Daniel e altri consiglieri regionali: Nemcova Jeroslava per le politiche sociali e Sanc Ivo per l’Ambiente e Agricoltura. La delegazione ceca ha già fatto visita a Fermo e in alcune aziende del fermano, oggi visiterà Ancona, il Porto e altre aziende e nei prossimi giorni sarà a Fano . Scopo degli incontri è ampliare le relazioni e gli scambi con la Regione Marche sia sotto il profilo turistico-culturale che commerciale, oltre che studiare alcuni modelli di politiche sociali e di protezione civile dove anche la Boemia vanta un’esperienza consolidata.

Le relazioni di collaborazione con le Marche si basano su un accordo di partenariato già sottoscritto nel 2016 che ha già è prodotto l’avvio di alcuni progetti con la Camera di Commercio di Fermo e con il Comune e inoltre un gemellaggio già concretizzato con il Comune di Porto San Giorgio. Le attività di cooperazione previste nell’Accordo riguardano iniziative come la partecipazione di esponenti dei rispettivi sistemi industriali ed accademici a convegni, seminari, eventi espositivi e fieristici. Inoltre, per favorire i rapporti tra le imprese, sono previste visite reciproche di rappresentanti dell’industria e attività formative, attraverso la progettazione di tirocini per il sostegno della conoscenza e del mutuo scambio tecnologico. Anche in campo sanitario potranno essere attivate forme di cooperazione e reciproco trasferimento di conoscenze, attraverso tipologie di mobilità professionale . Nel dare il benvenuto agli ospiti, l’assessore Pieroni, ricordando che i turisti della Repubblica Ceca sono al primo posto nella classifica del flusso turistico soprattutto nella Riviera delle Palme, ha auspicato uno sviluppo di scambi culturali anche attraverso una comune realizzazione di progetti espositivi. Inoltre, per la promozione turistica si è auspicato l’approfondimento di una collaborazione tra le Associazioni degli Albergatori e le Pro Loco con omologhi organismi attivi in Boemia. Infine l’assessore ha proposto di organizzare incontri periodici a carattere operativo dove si possano elaborare concreti programmi di partenariato sulle diverse tematiche di reciproco interesse, allargando il confronto tra tecnici.

Il consigliere boemo al Turismo ha invitato a diffondere ulteriormente nelle Marche la conoscenza della Boemia ( 1 milione e 500 mila abitanti con centro amministrativo Praga che costituisce però regione autonoma) perché al di là della usuale meta nella capitale ceca , la Boemia vanta un patrimonio di castelli e monumenti molto antichi oltre che numerosi Musei e Gallerie d’Arte. La Governatrice Pokornà Jermanova ha infine auspicato che dall’Accordo di partenariato sottoscritto con la Regione Marche lo scorso anno possano aprirsi nuovi livelli di collaborazione istituzionale tra enti come ulteriori gemellaggi tra i comuni marchigiani e le municipalità boeme.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-02-2017 alle 15:11 sul giornale del 14 febbraio 2017 - 1075 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aGoO