Macerata: controlli antidroga, due arresti e un giovane denunciato

04/02/2017 - Due persone arrestate ed uno denunciato per detenzione ai fini di spaccio, 80 persone identificate e 45 veicoli sottoposti a controllo ed una decina di perquisizioni ad appartamenti ed abitazioni in uso a pregiudicati. E’ questo il bilancio dei controlli effettuati, da venerdì a sabato in tutto il territorio provinciale dalla Polizia di Stato.

La vasta operazione finalizzata al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, che ha visto impiegate 10 pattuglie, ha permesso agli agenti di arrestare un 27enne tunisino, in Italia senza fissa dimora, e un cittadino nigeriano di 19 anni, entrambi per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il primo, sorpreso con fare sospetto nei pressi del River Village a Porto Recanati, dopo un breve inseguimento a piedi tra i palazzi del quartiere, è stato arrestato ed accompagnato nel carcere di Ancona. Aveva infatti tentato di disfarsi di un involucro, poi recuperato, contenente 20 grammi di eroina purissima.

Il secondo, invece, era stato visto cedere, nei pressi dei Giardini Diaz di Macerata, una dose e tentare di disfarsi di un involucro. Recuperato dagli agenti, è risultato contenere 6 grammi di marijuana.

Pertanto gli agenti hanno esteso la perquisizione all’abitazione dove sono stati rinvenuti 4 involucri in cellophane termosaldato nascosti all’interno delle tasche di un pantalone riposto nell’armadio e contenenti 22 grammi complessivi di marijuana.

Al termine il 19enne è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Contestualmente, nei Giardini Diaz di Macerata, è stato controllato un 24enne originario del Gambia e residente a Macerata che, essendo stato trovato in possesso di 8 involucri in cellophane termosaldati pronti per lo spaccio contenenti marijuana per un peso complessivo di circa 10 grammi, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

La droga, nascosta nel giubbetto e nelle mutande, è stata sequestrata.







Questo è un articolo pubblicato il 04-02-2017 alle 20:20 sul giornale del 06 febbraio 2017 - 11435 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, macerata, porto recanati, Sudani Alice Scarpini, polizia di stato, articolo, detenzione ai fini di spaccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aF8E