Fabbri (PD): "Assegnare la Lettera di Raffaello a Leone X alla città di Urbino"

lettera di raffaello a leone x 27/01/2017 - "Sarebbe giusto che la Lettera a Leone X di Raffaello, meritoriamente acquisita dal Ministero dei beni e delle attività culturali per evitare prendesse vie sconosciute, fosse temporaneamente conservata presso l'Accademia Raffaello di Urbino.

Anche alla luce del fatto che nel 2020 ricorrerà il quinto centenario dalla morte del grande pittore.

Vista l'importanza dell'appuntamento, le cui celebrazioni, come ha ricordato Vittorio Sgarbi, devono essere fondate sul coinvolgimento dell'Accademia di Urbino, del Comune di Urbino e della Regione Marche, ed essendo indubitabile la rilevanza anche internazionale di questa figura, sarebbe altrettanto fondamentale pensare ad un provvedimento speciale dedicato a questo anniversario". Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri, che ha presentato un'interrogazione al Ministro Dario Franceschini in merito all'acquisizione della "Lettera a Leone X" di Raffaello Sanzio, che l'archivio Castiglioni di Mantova aveva messo all'asta. Un' interrogazione a cui la senatrice si era impegnata nel corso dell'ultima riunione dell'Associazione "Urbino capoluogo".

Nella Lettera, che vede la collaborazione tra lo stesso Raffaello e Baldassarre Castiglione, il primo nato a Urbino e il secondo ospite illustre della corte dei duchi urbinati, Raffaello propone di conservare la memoria degli edifici antichi attraverso una ricostruzione grafica. "Il documento - si legge nell'interrogazione - fonda per molti versi la moderna coscienza della tutela dei beni artistici ed architettonici come impegno politico e civile, intesa come responsabilità collettiva".

Alla luce dell'importanza dello scritto, tenendo conto del fatto che l'Accademia di Urbino è un'istituzione che ospita la casa natale del pittore e persegue lo scopo di alimentare l'alto ideale di arte e di umanità che si irradia dal genio di Raffaello, la senatrice chiede al Ministro "se non ritenga di concedere il deposito temporaneo (dal 2018 al 2020) della Lettera presso l'Accademia, allo scopo di poter organizzare intorno ad essa tutte le iniziative di celebrazione previste alla luce dell'anno 2020, quando ricorrerà il quinto centenario dalla morte di Raffaello".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2017 alle 19:59 sul giornale del 28 gennaio 2017 - 1216 letture

In questo articolo si parla di cultura, attualità, urbino, politica, raffaello sanzio, On. Camilla Fabbri Senatrice PD, lettera di raffaello a leone X

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFRW