Tra le vittime del Rigopiano anche Marco, ragazzo cresciuto a Castelraimondo

Hotel Rigopiano 25/01/2017 - Tra le vittime della tragedia di Farindola c'è anche Marco Tanda, 25enne cresciuto nell'entroterra maceratese.

Lui e la ragazza, Jessica Tinari di Lanciano, erano ospiti presso l'hotel Rigopiano al momento della valanga di neve e detriti che ha travolto la struttura e causato 27 morti. Tra questi, purtroppo, anche i giovani Marco e Jessica. 

Il 25enne, cresciuto tra Selvalagli di Gagliole e Castelraimondo, viveva a Roma ed era pilota della compagnia aerea Ryanair.  "La morte è una sorpresa che rende inconcepibile il concepibile - ha scritto il fratello Gianluca su Facebook - Abbiamo atteso, abbiamo sperato, abbiamo pianto e abbiamo sorriso. Ora è il momento del silenzio: Marco non c'è più. Ringrazio di cuore tutti quelli che ci sono stati anche con una semplice parola, tutti coloro che hanno lottato e anche quelli che hanno preferito il riserbo. Alzo gli occhi al cielo e ti vedo, ciao Marco. Riposa in Pace."

E purtroppo non ce l'ha fatta nemmeno Emanuele Bonifazi, 31enne di Pioraco che lavorava proprio all'hotel Rigopiano (leggi).





Questo è un articolo pubblicato il 25-01-2017 alle 22:00 sul giornale del 26 gennaio 2017 - 643 letture

In questo articolo si parla di cronaca, castelraimondo, Riccardo Antonelli, articolo, rigopiano, Marco tanda

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFNE





logoEV