Operazione antidroga dei Carabinieri di Osimo: arrestato lo spacciatore di Campocavallo

24/01/2017 - I Carabinieri di Osimo hanno arrestato lo spacciatore che operava nella zona di Campocavallo. Il giovane,G.T., 30enne,di origini campane, era diventato in breve tempo punto di riferimento di tossicodipendenti locali. Il soggetto, dopo vari pedinamenti e controlli, è stato bloccato e ammanettato nella propria abitazione, che era diventata il “bazar” dello spaccio di droga e utilizzata per la detenzione illegale ed il nascodiglio di sostanze stupefacenti.

Il giovane è stato arrestato alle 13:00 circa di domenica, nell’abitazione di Campocavallo, per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Nell'appartemento è stata individuata  anche la convivente L.H., nata a Osimo, 23enne, nullafacente, pregiudicata, deferita a piede libero per lo stesso reato.

I Carabinieri, fatta irruzione nell'abitazione per perquisirla, hanno trovato sostanze stupefacenti già preparate in dosi e pronte allo spaccio, 80 gr di hashish, suddivisi in 8 ovuli, 6 gr di cocaina,0,5 gr di eroina, una bilancina di precisione, vari grinder per trirturare la droga, e denaro contante per 2.625 euro, proventi dello spaccio. Rinvenuta anche una una lista di acquirenti e debitori tosicodipendenti osimani residenti nelle frazioni di Campocavallo, Padiglione, Passatempo e Case Nuove,  tutti già noti alle forze dell'ordine. 

La droga ed il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro per le ulteriori indagini. I due spacciatori sono stati condotti negli uffici della caserma della Compagnia di Osimo e sottoposti al fotosegnalamento e ai rilievi dattiloscopici.

Succesivamente è stata data comunicazione del fermo  alla Procura della Repubblica  di Ancona, che ha concordato il prvvedimento  eseguito e disposto nei confronti dell’uomo, agli arresti domiciliari presso il luogo di residenza, in attesa dell’udienza con rito direttissimo prevista per la mattinata lunedì presso il Tribunale di Ancona.

Alle ore 13:00 di lunedì, nel corso dell’udienza con rito direttissimo,  l'arresto è stato convalidato e, su richiesta dell’avvocato di parte, l’udienza è stata rinviata al prossimo 30 marzo, disponendo però nei confronti dello spacciatore l’obbligo di firma presso la Stazione di Osimo.

Sempre nell'ambito della stessa attività investigativa, i Carabinieri di Osimo hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica  di Ancona per il reato di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio M.P.C., queste le sue iniziali, il pregiudicato, nato e residente a Osimo,21enne, nullafacente.

E' stato fermato e controllato nella tarda serata di domenica ad Osimo in via Marco Polo, mentre circolava alla guida di una FIAT Punto di colore grigia. Il giovane mostratosi da subito con atteggiamento strano e impacciato è stato sottoposto a perquisizione sul posto, sia all'auto sia personale e successivamente anche nella propria abitazione, dove è stato trovato in possesso di 9 gr di hashish, nascosti nel cassetto porta oggetti dell'auto e di una bilancina elettronica di precisione, nascosta nella camera da letto nella propria abitazione che sono stai poi sottoposti a sequestro.Il giovane osimano, è stato portato in Caserma ad Osimo e terminate le formalità di rito, denunciato a piede libero.







Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2017 alle 12:42 sul giornale del 25 gennaio 2017 - 1248 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo