Ancona: rumori dal sottotetto, scatta l'allarme in pieno centro

Oreste Capocasa, questore di ancona 24/01/2017 - Rumori dal sottotetto, scatta l'allarme in un palazzo del centro cittadino. A ringraziare la cittadinanza per la collaborazione è il Questore in persona, Oreste Capocasa.

Rumori provenienti da un sottotetto nel pieno centro cittadino mette in allerta alcuni residenti di uno stabile tanto da richiedere al 113 l’intervento della Polizia di Stato. Quello strano scalpiticcio di passi a quell’ora aveva fatto temere che qualcuno si era introdotto illegalmente nel palazzo. Gli agenti delle Volanti intervenivano immediatamente e senza fare alcun rumore, confidando di sorprendere l’intruso in flagranza di reato, entravano nell’edificio e percorrevano in largo e lungo tutti i locali del sottotetto e del vano lavanderia, ispezionando anche le cantine e il vano ascensore, senza rilevare alcuna presenza. I poliziotti pattugliavano tutta la zona controllando anche le vie limitrofe a quell’ora praticamente deserte, rassicurando tutti i condomini.

A ringraziare la cittadinanza è il Questore Oreste Capocasa. "Ancora una volta la cittadinanza anconetana si dimostra particolarmente attenta e collaborativa con le Forze di Polizia". L'invito del questore dorico va dunque a segnalare al 113 persone, veicoli o movimenti sospetti consente alla Polizia di Stato di intervenire tempestivamente e scongiurare il consumarsi di fatti delittuosi. "Una sicurezza partecipata - contuìinua il Questore - nasce proprio dalla collaborazione tra la Polizia e il cittadino finalizzata al raggiungimento del bene e della sicurezza pubblica".





Questo è un articolo pubblicato il 24-01-2017 alle 17:01 sul giornale del 25 gennaio 2017 - 8647 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFK8


liberto boncompagni

25 gennaio, 17:28
SI, tutto bene, ma allora cos'erano quei rumori scalpiccii nel sottotetto?