Macerata: caccia vicino ad una abitazione e deteniene il fucile irregolarmente, denunciato un cacciatore

caccia 23/01/2017 - Nel primo pomeriggio di sabato scorso, la “Volante” è intervenuta a Macerata nella zona della Stazione Ferroviaria dove era stata segnalata la presenza di una persona che aveva appena esploso un colpo di fucile dall’interno della propria autovettura.

Sul posto gli agenti hanno raccolto le dichiarazioni di un testimone dell’accaduto apprendendo che poco prima un anziano, giunto nei pressi della propria abitazione a bordo di un’auto di piccola cilindrata, rimanendo al posto di guida senza scendere quindi dal mezzo aveva esploso un colpo di fucile contro alcune tortore posatesi nei pressi dalla sua casa.

Il testimone aveva subito urlato contro l’uomo il quale, dopo aver riposto l’arma all’interno dell’abitacolo, si era allontanato alla svelta a bordo della sua auto. Accertamenti espletati dagli agenti hanno consentito di rintracciare l’uomo, un 85enne, il quale ammetteva l’accaduto. Lo stesso è risultato essere titolare di licenza da caccia scaduta motivo per cui veniva deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di porto abusivo di armi oltre che per incauta custodia di armi.

All’atto del controllo infatti, l’uomo anziche’ in luogo idoneo e sicuro, deteneva i propri due fucili ancora all’interno dell’auto. All'uomo sono state anche contestate altre violazioni della normativa sulla caccia avendo sparato nei pressi di abitazioni e dall’interno di un veicolo. Le armi e il relativo munizionamento sono stati sequestrati.





Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2017 alle 21:14 sul giornale del 24 gennaio 2017 - 10189 letture

In questo articolo si parla di cronaca, caccia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFIR


Stefano Bedini

24 gennaio, 10:27
Trattasi di una persona anziana che, però, spara dall'interno del proprio veicolo, nei pressi di un'abitazione, a selvatici protetti, è in possesso di licenza di caccia scaduta e viene anche accusato di incauta custodia delle armi.
PER FAVORE NON CHIAMATELO CACCIATORE costui non lo è; forse potrebbe essere chiamato BRACCONIERE?! o forse persona non perfettamente equilibrato alla quale dovrebbero togliere le armi!!!