Fabriano: vertenza Tecnowind. I sindacati, "Garantire stipendi e occupazione"

sit-in tecnowind 20/01/2017 - Le organizzazioni sindacali congiuntamente alle RSU aziendali sono state informate dalla proprietà della Tecnowind nella giornata di giovedì 19/01/2017, nell’incontro convocato dalla Regione, del fatto che la risposta all’ultimatum che si aspettava entro le ore 18 di martedì 17 gennaio non è arrivata.

Allo stato attuale rimane in essere la proposta vincolante fino al 31 gennaio, data della scadenza. La Regione, a fronte di una situazione che si sta facendo sempre più complessa, convocherà al più presto il nuovo CDA per capire in tempi utili le intenzioni per garantire continuità all’azienda. Le O.O.S.S. che è indispensabile lavorare affinché siano garantiti,oltre alle retribuzioni dei lavoratori, anche i livelli occupazionali della Tecnowind e di tutto l’indotto.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2017 alle 16:23 sul giornale del 21 gennaio 2017 - 12287 letture

In questo articolo si parla di sindacati, economia, Fiom-Cgil, fim-cisl, uilm-uil

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFD2