Due startup marchigiane fra le 10 finaliste del premio nazionale Klimahouse

Start-up 19/01/2017 - Sono ben due le startup marchigiane fra le 10 finaliste del Klimahouse Startup Award.

Sono Egg Technology : spinoff dell’Università di Camerino (Macerata) ha inventato Egg1, sistema di autoproduzione di energia dotato di fuel cell con accumulo elettrico-termico al quale può essere abbinata una pompa di calore per la climatizzazione degli ambienti. Lavora in assetto di “isola energetica” cioè senza rete ed è in grado di fornire tutta l’energia elettrica di cui si ha bisogno senza nessuna combustione, eliminando così ogni emissione in atmosfera e Modom, startup di Ascoli Piceno, offre un sistema costruttivo composto da pannelli multistrato: la cornice portante in legno racchiude al suo interno i materiali isolanti e forma un cavedio per il passaggio degli impianti.

I pannelli sono montati a secco, tramite incastri e giunzioni meccaniche. L’innovazione: è possibile aggiungere o rimuovere pannelli facilmente, anche in seguito. Ogni pannello utilizza lo stesso profilo (parete e soffitto) permettendo di ottimizzare la produzione, riducendo i tempi di montaggio e semplificando la manutenzione perché ogni pannello è ispezionabile. Le finaliste si sfideranno il 26 e 27 gennaio a Fiera Bolzano nel corso della prima edizione dei Klimahouse Innovation Days.

A giudicarli una giuria di esperti composta dal metereologo Luca Mercalli, da Timothy O’Connell, Antonio Cianci e molti altri. Nel comunicato stampa allegato tutti i dettagli. Una galleria fotografica delle 10 startup è disponibile a questo link https://www.dropbox.com/sh/u57a7uyisy18j0e/AACS2PYhuo-3wD4srC3gusYha?dl=0 mentre qui potete trovare immagini relative a Klimahouse.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2017 alle 12:05 sul giornale del 20 gennaio 2017 - 1558 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFAS