Notte di paura per due operai intrappolati nella neve sulla Sarnano-Sassotetto: difficili le operazioni di recupero

18/01/2017 - Recuperati nel pomeriggio di mercoledì i due operai della ditta Stradeville di Ciurlante Fabrizio che, per la Provincia di Macerata, stavano effettuando lo sgombro neve sulla strada Sarnano-Sassotetto interessata in più punti da slavine.

I due operai erano rimasti intrappolati dal tardo pomeriggio di martedì. Subito sono stati allertati i soccorsi, ma il tentativo di recupero con l'elicottero dei vigili del fuoco è stato subito vano.

I due sfortunati operatori hanno dovuto passare la notte all'interno del loro mezzo per fortuna munito di abbastanza carburante che ha consentito loro di mitigare il freddo glaciale della notte. Le operazioni di recupero seguite ora per ora dall'ing. capo della Provincia Mecozzi hanno dato i loro frutti solo nel tardo pomeriggio.

“Le ingenti nevicate – spiega l'ing. Mecozzi – hanno ammassato sulla strada interessata più di un metro di neve ed è stato veramente difficile raggiungere i due operai. Con i mezzi dei Vigili del Fuoco, l'ausilio di una delle nostre turbine siamo riusciti ad avvicinarci a circa un chilometro di distanza dai due operai rimasti isolati. Nonostante gli sforzi fatti, solo mercoledì, nel tardo pomeriggio, è stato possibile raggiungere i due operai trovati peraltro in buona salute e abbastanza sereni nonostante la brutta esperienza.”







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2017 alle 19:16 sul giornale del 19 gennaio 2017 - 15007 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, provincia di macerata, sarnano, neve, sassotetto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFzL