Banche, Fabbri Pd: "Bene Commissione inchiesta. Ora mantenere rapporto con il territorio e livelli occupazionali"

la senatrice Camilla Fabbri 12/01/2017 - "Il Senato si è assunto un impegno doveroso verso i cittadini e i risparmiatori: garantire la piena trasparenza sulle crisi bancarie, riconoscendo l'urgenza di istituire una Commissione d'inchiesta per accertare dinamiche e responsabilità non solo per quanto riguarda la vicenda Mps ma per tutte le crisi degli istituti bancari, un vero e proprio elemento di destabilizzazione dell'economia nazionale".

Lo afferma la senatrice del Pd Camilla Fabbri, aggiungendo: "Nei prossimi giorni, la Commissione Finanze del Senato, dopo aver concluso una lunga indagine avviata nel febbraio 2016 -durante la quale si sono svolte 23 audizioni che hanno visto impegnati esponenti del Consiglio di vigilanza della Bce, della magistratura, della Banca d'Italia e delle associazioni di categoria, come ricordato oggi in Aula dal suo presidente Marino- depositerà un testo base unificato per istituire la Commissione di inchiesta. Il testo dovrà tenere conto dei 13 disegni di legge - uno dei primi presentato dal Pd anche da me sottoscritto- depositati per l'istituzione della stessa Commissione relativamente a Mps, Banco Desio e della Brianza, Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca, le quattro Banche poste in risoluzione, fra le quali Banca Marche, e il sistema bancario in generale".

Secondo Fabbri, "piena trasparenza su quanto accaduto, compreso il ruolo degli istituti e degli enti preposti alla vigilanza e al controllo e quello dei debitori colpevolmente insolventi; garanzie per i risparmiatori e le imprese del territorio; tutela dei livelli occupazionali: queste devono essere le direttrici su cui l'azione del Parlamento e del Governo deve muoversi, mantenendo intatta la credibilità del nostro sistema".

"Per quanto riguarda la nostra Regione - conclude - l'impegno di tutti deve essere quello di garantire il mantenimento del rapporto con le imprese e con il territorio in un momento ancora difficile per la nostra economia, tenendo conto della sfida rappresentata dalla ricostruzione post sismica; sanare il contenzioso che riguarda i risparmiatori rispetto ad una disparità di trattamento; salvaguardare i livelli occupazionali".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2017 alle 09:02 sul giornale del 13 gennaio 2017 - 4965 letture

In questo articolo si parla di politica, camilla fabbri, senatrice, On. Camilla Fabbri Senatrice PD