Sisma e neve, Lodolini: "Ordinanza 'azzeraburocrazia' per sostenere allevatori. Previsti rimborsi al 100%"

Emanuele Lodolini 10/01/2017 - Occorre accelerare per garantire l'arrivo di moduli abitativi e stalle superando lungaggini burocratiche a favore delle popolazioni dell'entroterra marchigiano colpite dal sisma e di tutto il sistema agricolo e dell'allevamento.

Al legittimo grido d'allarme (leggi) di un'intera comunità devono seguire soluzioni immediate. L'incontro avuto lunedì a Roma dal Ministro per le Politiche Agricole Maurizio Martina con le principali sigle del settore agricoltura ed allevamento e nel pomeriggio ad Ancona con il governatore delle Marche Ceriscioli, il capo della Protezione civile Fabrizio Curcio e il commissario per la ricostruzione Vasco Errani, ha disegnato un quadro chiaro sull’ordinanza 'azzeraburocrazia' che autorizza gli allevatori a comprare direttamente tutto ciò che serve per garantire la continuità produttiva delle proprie aziende a fronte di un rimborso pubblico previsto fino al 100% delle spese sostenute e che potrebbe rivelarsi, quindi, decisivo.

Nei giorni scorsi ho avuto occasione di parlare con lo stesso Ministro Martina il quale mi aveva garantito massimo impegno e disponibilità dal governo per capire come poter aiutare ad accelerare. Gli incontri di questi giorni l'hanno confermato.

Con la neve che è caduta sulle zone terremotate occorre accelerare per garantire l'arrivo dei moduli abitativi e delle stalle a tutte le aziende e gli allevamenti danneggiati, considerando che la neve ed il freddo hanno aggravato la situazione degli animali che hanno bisogno di ricoveri con le stalle distrutte o inagibili, acqua e foraggio. Pur tra comprensibili difficoltà, è auspicabile, inoltre, riuscire a mantenere il più possibile libere da ghiaccio e neve le vie di comunicazione, anche quelle secondarie, così da poter consegnare il latte fresco e tutte le materie prime che garantiscono sostentamento economico ad un intero territorio.

Siamo al fianco dei nostri amministratori regionali per collaborare e proseguire il grande lavoro sinergico che ha contraddistinto le Marche sin dalle prime fasi dell'emergenza.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2017 alle 16:34 sul giornale del 11 gennaio 2017 - 1065 letture

In questo articolo si parla di terremoto, emanuele lodolini, politica, roma, ancona, pd, lodolini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFk5