Elezioni provinciali, flashmob al seggio per il Consiglio Provinciale

Il flashmob davanti alla provincia il giorno delle elezioni 09/01/2017 - La giornata elettorale (si fa per dire, erano solo elezioni di secondo grado) è stata movimentata dalla colorita azione di protesta del gruppo di consiglieri comunali, di comuni diversi, che alcuni giorni fa avevano lanciato un appello per l'astensione intitolando l'appello “La truffa della Provincia e l'urna della Democrazia”.


Detto e fatto! L'urna della Democrazia è comparsa puntuale fuori dal seggio elettorale nella sede della Provincia, per denunciare la gravità di un appuntamento elettorale che viola nei fatti la Costituzione e che è già oggetto di ricorso da parte di tante associazioni, eletti, comitati che stanno dalla parte della Carta. Il flashmob si è protratto per circa un'ora durante la quale con un manifesto e dei cartelli sono state spiegate le ragioni della protesta.
Nonostante per il flashmob sia stata scelta l'ora di più probabile affluenza, non è stato difficile per i contestatori intercettare le poche persone che si sono presentate al seggio, parlare con loro, ricordare che la Democrazia è un bene non negoziabile e chiedere di consegnare simbolicamente la loro scheda nell’urna della Democrazia.
Il flashmob è andato oltre alla denuncia dell’atteggiamento “proprietario” che il PD ha delle istituzioni e dello spregio del voto e del sentimento popolare e ha fatto appello perché già da domani i consigli comunali deliberino un atto di “disobbedienza civile”, rifiutandosi di riconoscere i consigli provinciali eletti e il suo esecutivo, come organismi legittimi. È infatti inaccettabile che nonostante il referendum del 4 dicembre, riconfermando la validità dell’impianto costituzionale, abbia nei fatti delegittimato la legge Del Rio, si continui a negare il Diritto della cittadinanza a scegliersi le proprie rappresentanze in sede provinciale.

Stefano CRISPIANI (consigliere comunale Ancona)
Giuseppina FATTORI (consigliera comunale Trecastelli)
Angelo SANTICCHIA (consigliere comunale Santa Maria Nuova)
Nausica FILIERI (consigliera comunale Senigallia)
Andrea GIANNONI (consigliere comunale Camerata P.)
Stefania LUCIDI (consigliera comunale Maiolati)
Fabiana PIERGIGLI (consigliera comunale Maiolati)
Emanuele ROSSI (consigliere comunale Fabriano)
Francesco RUBINI (consigliere comunale Ancona)
Maria Letizia RUELLO (consigliera comunale Camerata P.)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-01-2017 alle 15:11 sul giornale del 10 gennaio 2017 - 1154 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, elezioni, consiglio provinciale, flashmob, rete in comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFh8





logoEV