Jesi: rubano giubbino al Jammin, denunciati tre minori

Jammin, negozio abbigliamento Jesi 06/01/2017 - Tre minorenni hanno rubato articoli di abbigliamento al negozio Jammin di via Pergolesi.

Il titolare, Davis Spaccia, aveva notato che dal negozio erano spariti un giubbotto ed una maglia, il 5 gennaio nel pomeriggio, giornata di inizio dei saldi e quindi maggiormente frenetica.

Sono stati poi i carabinieri di Jesi ad individuare tre minorenni, tra i 14 e i 15 anni, che nella fase di controllo hanno cercato di fuggire a piedi in centro. Ma sono stati subito bloccati: con loro proprio il giubbino rubato al Jammin. Il titolare infatti ha riconosciuto l'articolo di abbigliamento, del valore di 200 euro, che mancava all'appello nel suo negozio. 

L'episodio subito dal Jammin non è però isolato, infatti i carabinieri stanno valutando un possibile coinvolgimento dei ragazzini fermati anche per altri furti.  Intanto è stata inoltrata alla Procura informativa per il reato di furto aggravato in concorso.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2017 alle 17:28 sul giornale del 07 gennaio 2017 - 8290 letture

In questo articolo si parla di cronaca, jesi, furto, minorenni, cristina carnevali, articolo, giubbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFew