Ancona: un tenore di vita più alto delle sue possibilità. Arrestato per spaccio 26enne anconetano

Polizia di notte  550 05/01/2017 - Voleva mantenere un tenore di vita più alto delle sue possibilità. E' così che la Mobile ha arrestato per spaccio, in flagranza di reato, un 26enne anconetano. L'uomo era a casa con la convivente.

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona, hanno arrestato un 26enne anconetano, S.C., per detenzione di cocaina e marijuana ai fini spaccio. Il giovane, già arrestato dalla Polizia nel 2010 con i medesimi capi di imputazione, non aveva smesso la sua attività fiorente di spaccio che gli permetteva di mantenere un tenore di vita più alto delle sue possibilità. Mercoledì mattina, nelle prime ore, l'epilogo da parte degli uomini della Squadra Mobile che hanno eseguito una perquisizione all’interno dell’abitazione dove vive con la convivente.

L’attività di ricerca effettuata dai poliziotti della Questura ha dato esito positivo: rinvenuti circa un etto di droga, 29 grammi di eroina e 70 di marijuana. L’eroina era nascosta dentro una scatoletta tenuta sopra un mobiletto contenente quattro involucri in cellophane termosaldati. Invece, all’interno di un cesto in vimini, venivano rinvenuti tre involucri contenenti la marijuana. I poliziotti durante la perquisizione rinvenivano e sequestravano anche 530 euro sicuro provento dell’attività di spaccio, nonché tutto il materiale necessario per pesare e confezionare la droga.

Immediato l’arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ancona Paolo Gubinelli che ha coordinato l’intera indagine a S.C. veniva convalidato l'arresto ai domiciliari con procedimento rinviato al 16 febbraio con l'obbligo per l'imputato di presentarsi ogni giorno alla polizia giudiziaria di via Gervasoni.





Questo è un articolo pubblicato il 05-01-2017 alle 17:55 sul giornale del 06 gennaio 2017 - 2422 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aFdO