Jesi: non trova le sue medicine, senegalese da in escandescenza in via Mazzini

Carabinieri 09/12/2016 - Panico in via Mazzini nel tardi pomeriggio di venerdì, quando un rifugiato ha iniziato a urlare e spintonare i propri coinquilini.

Alla base della sua reazione, ci sarebbe la ricerca delle sue medicine, che non riusciva a trovare. Pare infatti che il senegalese sia sotto cure mediche. L'agitazione del giovane ha attirato l'attenzione di parecchi vicini, che hanno allerato le forze dell'ordine. Sul posto una volante dei carabinieri assieme ai sanitari in ambulanza; al loro arrivo il senegalese si era già calmato.


di Marco Strappini
redazione@viverejesi.it

 




Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2016 alle 23:27 sul giornale del 10 dicembre 2016 - 5117 letture

In questo articolo si parla di cronaca, senegalese, via mazzini, articolo, urla