Ancona: droga e furti nel giorno delle pensioni, pugno di ferro della Polizia

Polizia generico 2' di lettura 03/10/2016 - Giorno di paga e la Polizia pronta a presidiare gli Uffici Postali. Un'Ancona blindata quella delle ultime ore con controlli (su 298 persone e 111 veicoli) che hanno subito dato i loro frutti.

Aperte le danze verso le 8.30, quando gli agenti delle Volanti hanno fermato ad un posto di controllo un 20enne anconetano alla guida della sua utilitaria. Il suo nervosismo lo ha tradito, facendogli cadere dal borsello che teneva ben saldo al petto un involucro di plastica trasparente. All'interno tre pezzi di hashish e marijuana che gli hanno procurato una segnalazione in Prefettura come assuntore e il ritiro della patente di guida. Per il suo stesso reato è finito nei guai anche un 25enne anconetano che stava camminando in piazza Ugo Bassi verso le 11.30. Impietrito dalla presenza dei cani poliziotto del Nucleo cinofili avrebbe improvvisamente cercato una via di fuga prima di gettare a terra una pallina di carta all'incrocio con via Torresi. Al suo interno della marijuana. Verificati i precedenti a suo carico per reati in materia di stupefacenti, i poliziotti hanno deciso di estendere la perquisizione presso l’abitazione del sospetto, rinvenendo in un mobiletto del bagno, nascosto tra i rotoli di carta igienica, un altro involucro contenente cannabis. Anche lui è stato segnalato alla Prefettura come assuntore.

Non meno impegnativa la nottata con un gruppo di nigeriani che verso le 3.20 continuavano a gravitare attorno ad un locale di via Flaminia, pretendendo birra a gran voce dal titolare. Di fronte al rifiuto i quattro avrebbero innalzato ancora i toni, attirando l'attenzione delle Volanti che avrebbero quindi provveduto al loro blocco e identificazione, oltre che a sanzionarli tutti per ubriachezza molesta. Guai anche domenica pomeriggio in via Colleverde, quando, una macchina di grossa cilindrata sarebbe stata notata aggirarsi con fare sospetto con a bordo tre uomini che con i finestrini abbassati viaggiavano a bassa velocità, come se stessero ispezionando le le case che si affacciavano sulla strada. Sorpassati e fermati da una "pantera", i tre sono stati identificati come un 25enne ed un 23enne anconetani e un 23enne napoletano con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e quindi accompagnati in Questura, dove però non avrebbero saputo dare alcuna spiegazione plausibile sulla loro presenza in quella zona. Mentre gli anconetani de la sono cavata con un'ammonizione verbale, il napoletano è stato munito di un foglio di via obbligatorio dalla città.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2016 alle 15:12 sul giornale del 04 ottobre 2016 - 1154 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, droga, Piano San Lazzaro, Volanti della Questura di Ancona, polizia di notte, articolo, Enrico Fede

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aBSf