Agugliano: arrestato per estorsione continuata un operaio, era ricercato

1' di lettura 09/09/2016 - E' stato arrestato giovedì in tarda serata proprio mentre rincasava un operaio del luogo. L'accusa per lui è estorsione continuata. Aveva estorto denaro dal 2005 al 2009.

I Carabinieri della Stazione di Agugliano, nella tarda serata di giovedì, hanno eseguito un'Ordinanza di Custodia Cautelare, emessa il 06 settembre scorso, dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, traendo in arresto il 39enne Pierpaolo Santilli, nato a Jesi e residente a Polverigi, operaio pluripregiudicato per reati specifici contro il patrimonio e la persona.

Il ricercato veniva scovato nei pressi della propria abitazione dove stava rincasando e immediatamente bloccato ed ammanettato veniva poi condotto presso la caserma. L'uomo dovrà espiare una pena di anni 3, mesi 7 e giorni 18 di reclusione per il reato di “estorsione continuata" commessa e poi accertata a Chiaravalle dal 2005 fino al 9 giugno del 2009, oltre al recupero della pena pecuniaria della multa di 900,00 euro.

Dopo essere stato sottoposto al fotosegnalamento e ai rilievi dattiloscopici nonché all’espletamento delle ulteriori formalità di rito veniva tradotto e recluso presso il Carcere di Montacuto.






Questo è un articolo pubblicato il 09-09-2016 alle 12:09 sul giornale del 10 settembre 2016 - 2258 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aAZ5





logoEV