Cupra Marittima: incidente sulla Statale, muore un centauro di 62 anni

ambulanza, 118, croce rossa 1' di lettura 14/08/2016 - La vittima si chiamava Adriano Croci, sabato 13 agosto intorno alle 14, a sud di Cupra Marittima, è andato ad sbattere contro una Jaguar 200 ed è morto sul colpo.

Purtroppo sono risultati vani i soccorsi del personale del 118, e l'uomo è deceduto subito per via dei danni irreversibili alla testa, dovuti all'impatto fortissimo con il cordolo di cemento che divide la carreggiata dal canale di scolo delle acque piovane. La macchina, condotta da una coppia di anziani di San Benedetto usciva dal parcheggio 'Saccoccia' e stava terminando le manovre di immissione sulla Statale.

Tutti particoli questi, che emergono dalle prime ricostruzioni dell'incidente ma che devono essere accertati e confermati dai rilievi e dalle ricostruzioni effettuati dagli agenti della locale stazione dei Carabinieri di Cupra Marittima.

Croci, era conosciuto in zona per via del suo lavoro di vendita di materiale per saldatura sulla Valtesino e per l'attività di famiglia. Infatti suo padre per anni ha guidato il trenino sul lungomare per poi cedere le redini a suo figlio.






Questo è un articolo pubblicato il 14-08-2016 alle 11:40 sul giornale del 16 agosto 2016 - 1269 letture

In questo articolo si parla di cronaca, croce rossa, Alessia Rossi, articolo





logoEV