Maiolati: abbraccio con furto a Mondolfo, le due rom avevano tentato anche a Monte Roberto

Carabinieri 1' di lettura 08/05/2016 - I carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini, agli ordini del Maresciallo Sandro TROIANO, hanno denunciato due donne di origine romena che lo scorso 29 aprile, con la scusa di abbracciarlo, avevano tentato di sfilare la collana ad un 65 enne di Monte Roberto.

Le due tratte in arresto dai carabinieri di Mondolfo per analogo reato, dopo la pubblicazione delle loro foto sono state riconosciute dalla vittima come le autrici del tentato furto. Nei loro confronti è stata quindi originata un’informativa imputando loro il reato di tentato furto con destrezza in concorso.

I Carabinieri della Stazione di Jesi, agli ordini del Luogotenente Fiorello ROSSI, hanno denunciato per furto una donna di 44 anni di Jesi, la quale, dagli scaffali del supermercato IPERSIMPLY di via Don Rettaroli, aveva rubato cosmetici e profumi per un valore di euro 100,00.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2016 alle 20:55 sul giornale del 09 maggio 2016 - 856 letture

In questo articolo si parla di cronaca, mondolfo, carabinieri, jesi, furto, monte roberto, rom, abbraccio, cristina carnevali, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awHy





logoEV