Marotta: centauro sotto l'effetto della cocaina, grave il passeggero

Carabinieri 30/04/2016 - Brutto incidente all'ingresso di Marotta. Una moto è uscita di strada causando il lieve ferimento del centauro alla guida: ben piu' gravi le condizioni del passeggero. Applicato l'omicidio stradale.

Alba rossa sulla strada provinciale Valcesano, a poche centinaia di metri dal casello autostradale. Intorno alle sei di mattina i carabinieri ricevono la segnalazione di un incidente all'incrocio tra via Valcesano e via Sole: secondo le prime ricostruzioni della dinamica, una Yamaha R1 gialla sarebbe scivolata per più di 50 metri sull’asfalto finendo in un campo. All'arrivo, i militari trovano due uomini malconci: il centauro, quasi illeso, è trasportato al pronto soccorso di Fano mentre il passeggero, in condizioni alquanto critiche, è trasferito d'urgenza all'ospedale regionale di Ancona in prognosi riservata per politrauma e lesioni midollari. Il conducente della moto, N.D.L.F. 38enne di Marotta, già segnalato in passato per assunzione di sostanze stupefacenti, cerca di opporsi all'identificazione, al ricovero e al prelievo di sangue ma, secondo la nuova legge sull'omicidio stradale, è costretto all'esame forzato che dà esito positivo alla cocaina. Appena dimesso dall'ospedale, viene arrestato e condotto nel carcere di Pesaro. Il passeggero, un 28enne di Marotta, ha subìto gravi lesioni al midollo spinale: "Se riuscirà a sopravvivere - dicono i carabinieri in una nota stampa - molto probabilmente trascorrerà il resto della sua vita in una sedia a rotelle".





Questo è un articolo pubblicato il 30-04-2016 alle 00:01 sul giornale del 02 maggio 2016 - 1747 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, marotta, moto, articolo, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awrh