Giornata del Ricordo, il pensiero del Consigliere regionale Carloni

Mirco Carloni 1' di lettura 10/02/2016 - Il 10 Febbraio è necessario ricordare i tanti che furono uccisi in Venezia Giulia, in Istria, a Zara e in Dalmazia dai comunisti di Tito perché "nemici del popolo".

Coloro che scappavano dalle foibe ed ‪arrivavano al Porto di Ancona venivano attesi dai comunisti che li offendevano e fischiavano. Tutti quelli che furono uccisi senza colpa, se non quella di essere italiani, vanno ricordati e la storia va studiata tutta, senza lenti colorate” ; così e' intervenuto Mirco Carloni, capogruppo di Area Popolare in consiglio Regionale durante il consiglio celebrativo della “Giornata del Ricordo”.


da Mirco Carloni
Consigliere Regionale - Area Popolare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2016 alle 12:16 sul giornale del 11 febbraio 2016 - 1066 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica, mirco carloni, Area Popolare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atwq





logoEV