Jesi: prosegue l'ondata di furti in città, presi di mira alimentari e un centro estetico

Centro estetico Fiordaliso 1' di lettura 03/02/2016 - Ladri sempre più indaffarati, alla ricerca di contanti, anche pochi, da rubare nelle attività cittadine.

Girano di notte, rompono qualche vetrina, entrano e vanno diretti alla cassa. Se poi c'è anche qualche altra cosa da arraffare, anche da mangiare, portano via anche quella.

Dopo i furti - che risalgono tutti alle ultime due settimane - in appartamenti (LEGGI QUI e QUI), al ristorante Pecapì (LEGGI QUI), il tentato furto da Prima Infanzia (LEGGI QUI), stavolta è toccato ad un negozio di prodotti alimentari in via Don Minzoni. Un bel bottino all'interno della cassa, circa 400 euro.
Il furto è avvenuto durante la notte tra martedì e mercoledì.

La stessa notte ha ricevuto la visita dei ladri, forse gli stessi, anche il centro estetico Fiordaliso, che si trova nella stessa zona dell'alimentari, in via Don Rettaroli. In questo caso però, i ladri hanno rotto la vetrata ma non hanno trovato nulla da portare via.

I carabinieri sono a lavoro per identificare i colpevoli. Sono state infatti prelevate tutte le impronte digitali lasciate sui luoghi dei furti.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2016 alle 14:46 sul giornale del 04 febbraio 2016 - 2215 letture

In questo articolo si parla di cronaca, ladri, jesi, furto, alimentari, cristina carnevali, articolo, centro estetico fiordaliso

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atfn





logoEV