Chiaravalle: venerdì l'ultimo saluto a Fabio Giacconi nella stessa abbazia della moglie

1' di lettura 10/12/2015 - Ucciso come in un esecuzione Fabio Giacconi mentre era a terra. L'agonia in ospedale per quasi un mese. Era andato a trovarlo subito il comandante della sede dell'aeronautica di Loreto. Poi la morte e infine la donazione delle cornee.

Per il 49enne sottoufficiale dell'Aeronautica ammazzato da Antonio Tagliata, il fidanzato della figlia minorenne, i funerali non si svolgeranno ad Ancona, non nella chiesa di San Paolo di Vallemiano, come molti suoi conoscenti avevano inizialmente pensato.

La cerimonia si terrà invece venerdì alle 14.30 nella città doveva aveva vissuto felicemente per tanti anni con la famiglia: Chiaravalle, nella stessa abbazia in cui è sfilata per l'ultima volta - in una bara bianca - sua moglie Roberta Pierini.

Per l'ultimo saluto è prevista la partecipazione di almeno centocinquanta dei suoi colleghi.


di Enrico Fede
redazione@vivereancona.it

 





Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2015 alle 19:05 sul giornale del 11 dicembre 2015 - 1021 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo, Enrico Fede, fabio giacconi, omicidio di via crivelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aruN