Sentenza JP Industries, Lodolini: 'Hanno vinto i lavoratori. Ora si apre una nuova fase'

Emanuele Lodolini, parlamentare 1' di lettura 24/11/2015 - “La sentenza di oggi (martedì- ndr) segna un nuovo punto di inizio per la JP Industries; dopo che in primo e secondo grado erano state accolte le istanze degli istituti di credito, oggi finalmente hanno vinto i lavoratori”.

E' quanto affermato dall'on. Lodolini dopo che martedi la Corte di Cassazione ha ribaltato le sentenze di primo e secondo grado definendo regolare la vendita di un ramo di azienda della ex Merloni alla JP Industries contro la quale aveva presentato ricorso un pool di banche.

“Lo scorso anno avevo presentato insieme ad alcuni colleghi un emendamento al decreto Destinazione Italia finalizzato a considerare legittima la vendita di aziende in esercizio nell'ambito di procedure di amministrazione straordinaria e la sentenza di oggi della Corte di Cassazione dà ragione al percorso intrapreso. - ha affermato l'on. Lodolini – E' la notizia che tutti noi aspettavamo e che si aggiunge alla proroga per altri due anni della cassa integrazione straordinaria per i 700 lavoratori riassunti dalla JP firmata ieri al Ministero del Lavoro. Ora la palla passa alla proprietà ma con la sentenza della Corte d Cassazione ci sono oramai tutte le condizioni per concretizzare il rilancio dell'azienda, unitamente alla rimodulazione dell'accordo di programma fondamentale per tutta l'area territoriale interessata”.


da On. Emanuele Lodolini
parlamentare Pd





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2015 alle 17:43 sul giornale del 25 novembre 2015 - 520 letture

In questo articolo si parla di emanuele lodolini, politica, roma, ancona, pd

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqQP