Amichevole Fano-Ancona: daspo per dieci tifosi dorici

fumogeno 14/11/2015 - Gli uomini del Commissariato di Fano hanno denunciato dieci supporter della squadra U.S. Ancona 1905 in occasione dell'incontro di calcio del 13 agosto scorso.

Porto non giustificato di strumenti atti a offendere, lancio di fumogeni e altri esplosivi, uso di caschi per impedire il riconoscimento, danneggiamento aggravato e resistenza aggravata a pubblico ufficiale: sono questi i capi di imputazione che hanno portato alla denuncia di dieci supporter dell'Ancona Calcio, otto dei quali residenti nel capoluogo regionale e due a Ferrara, tutti di età compresa tra i 20 e i 40 anni.

I fatti risalgolo all'amichevole disputata allo stadio Mancini di Fano il 13 agosto 2015 tra l'Alma Juventus e l'U.S. Ancona 1905. Al termine dell'incontro, un gruppo di "ultras" della squadra ospite, nascosti con caschi e cappucci e armati di bastoni e spranghe, hanno assalito alcuni tifosi fanesi all'interno di un bar in via Metauro, tirando anche fumogeni e petardi con l'intento di creare confusione e aumentare, così, le potenzialità di offesa del blitz. L'aggressione è stata prontamente interrotta dall'arrivo della Polizia.

Le successive ricostruzioni non solo hanno permesso di capire l'esatta dinamica del violento gesto ma hanno anche identificato dieci persone appartenenti alla tifoseria organizzata anconetana: nei loro confronti è scattata non solo la denuncia ma anche il divieto di entrare negli stadi.





Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2015 alle 16:09 sul giornale del 16 novembre 2015 - 628 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Alma Juventus Fano, ultras, Ancona 1905, fumogeni, daspo, articolo, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqsj