Busilacchi su Zaffiri: ''frasi di inaudita violenza''

Gianluca Busilacchi 1' di lettura 19/07/2015 - “Sono assolutamente sconcertato e indignato. Condanno fortemente le frasi di inaudita violenza usate da Zaffiri: non sono degne in assoluto, a maggior ragione se a pronunciarle è un uomo delle istituzioni, che ricopre un’importante carica istituzionale, come è quella della vicepresidenza del Consiglio regionale”.

Così il Presidente del Gruppo consiliare PD delle Marche, Gianluca Busilacchi, in merito all’intervento Facebook del consigliere leghista, Sandro Zaffiri, rivolto al Prefetto di Roma, Franco Gabrielli, per la gestione delle tensioni esplose in un quartiere di Roma venerdì tra manifestanti e forze dell’ordine, sulla questione accoglienza profughi.

“Lunedì – prosegue Busilacchi – proporrò al Gruppo PD una iniziativa formale, da portare in discussione nella seduta dell’Assemblea legislativa, per richiamare e condannare senza mezzi termini le parole indicibili ed indecenti di Zaffiri. Non è fomentando violenza o odio che si risolvono i problemi degli italiani e dei marchigiani”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2015 alle 17:43 sul giornale del 20 luglio 2015 - 724 letture

In questo articolo si parla di politica, gianluca busilacchi, partito democartico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/al0b