Pesaro, sentenza per l'omicidio Ferri: carcere a vita per Sabanov e 24 anni a Bary

Sabanov Donald e Bari karim 1' di lettura 17/07/2015 - La Corte d'Assise di Pesaro ha emesso la sentenza per l'omicidio di Andrea Ferri: ergastolo a Donald Sabanov più 12 mesi di isolamento e 24 anni e 4 mesi a Karym Bary.

Un applauso per il pm e per i giudici popolari dai familiari e dagli amici di Andrea Ferri per la sentenza emessa per l'omicidio del 50enne imprenditore pesarese ucciso con 7 colpi di pistola la notte tra il 3 e il 4 giugno 2013 in via Paterni.

La Corte d'Assise presieduta dal giudice Stefano Marinelli, a latere il giudice Elisabetta Morosini, formata anche da sei giudici popolari, ha emesso la sentenza: ergastolo e 12 mesi di isolamento per Donald Sabanov, ritenuto l'esecutore materiale dell'omicidio, e per il complice, Karym Bary, pena 24 anni e 4 mesi di reclusione.






Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2015 alle 09:39 sul giornale del 17 luglio 2015 - 1729 letture

In questo articolo si parla di cronaca, omicidio, pesaro, andrea ferri, sentenza, roberta baldini, Killer, news pesaro, spari, omicidio ferri, delitto ferri, sabanov donald, bari karim, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/al4w