Ancona: ritrovo abituale di pregiudicati. La Questura chiude locale al Piano San Lazzaro

Alcol 1' di lettura 19/06/2015 - Era il ritrovo abituale di persone pericolose e pregiudicati. La Questura chiude locale pubblico al Piano San Lazzaro.

Pericolo per la sicurezza e l'ordine pubblico: da oggi chiuso locale pubblico al Piano San Lazzaro. Il provvedimento è stato emesso dal questore Oreste Capocasa, dopo i controlli disposti nella zona del Piano con una maggiore presenza di poliziotti.

Sospesa, dunque, per quindici giorni l'attività e proprio questa mattina il titolare, un extracomunitario di 43 anni, regolare sul territorio, ha dovuto calare le saracinesche quando i poliziotti delle Volanti e della Divisione Amministrativa della Questura gli notificavano l'atto di chiusura fino al prossimo 3 luglio.

Gli agenti delle Volanti in più occasioni avevano effettuato dei controlli all'interno dell'esercizio così come all'esterno del locale che risultava frequentato da numerosi pregiudicati, persone spesso ubriache, in possesso di armi e che spesso finivano coinvolte in violente liti o si trovavano a stare sedute sul marciapiede della pubblica via senza far nulla e provocando allarme sociale tra residenti e passanti. La clientela abituale inoltre era solita lasciare bottiglie di birra ed altri alcolici in vetro sulla strada, nonché rifiuti alimentari.






Questo è un articolo pubblicato il 19-06-2015 alle 17:40 sul giornale del 20 giugno 2015 - 1384 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, ancona, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/akVK





logoEV