Montecarotto: ruba identità e soldi dalla carta di credito per il poker on line, preso il ladro informatico

gioco d'azzardo 2' di lettura 25/02/2015 - E' stata la denuncia di un 32enne di Montecarotto a far partire le indagini: tante spese nella sua carta di credito mai effettuate, tutte per caricare un conto di un sito di scommesse on line.

I carabinieri di Montecarotto, guidati dal Luogotenente Daniele Fabiani, si sono messi al lavoro per scoprire chi avesse compiuto le operazioni addebitate tutte sulla carta del montecarottese. Attraverso l'individuazione del conto- gioco verso cui i soldi erano veicolati, hanno scoperto che il conto per fare le scommese era intestato ad un uomo di Udine, che un anno fa aveva denunciato il furto del portafolgi con tutti i suoi documenti. Ma in realtà l'uomo è risultato del tutto estraneo alle operazioni, anzi è stato anche lui vittima di un furto di identità: con i suoi dati infatti era stato aperto il conto per giocare sul sito di scommesse.

Dopo accurate indagini infomratiche è spuntata l'identità del ladro: si tratta di un 28enne originario del Senegal, disoccupato e residente a Bergamo.

Il conto-gioco è stato immediatamente bloccato dall’AAMS (Agenzia del Monopolio di Stato) su richiesta dei Carabinieri. Dalle indagini è emerso che il senegalese, dopo aver aperto il conto-gioco on-line con i documenti rubati all'uomo di Udine, ha poi rubato i dati di decine di carte di credito, tra cui quella del 32enne di Montecarotto, con cui versava i soldi sul conto intestato all’italiano derubato.

Poi il senegalese aveva aperto un regolare conto personale sullo stesso sito di scommesse, intestato questa volta a lui, e organizzava finte giocate a poker dove a vincere, guardacaso, era sempre lui, incassando ogni volta le vincite e i soldi dei malcapitati.

Una volta accumulate delle vincite nel suo conto "pulito", andava a ritirarle attraverso la postepay.

S.S. è stato pertanto denunciato all’Autorità Giudiziaria per truffa, frode informatica, ricettazione e sostituzione di persona. Le indagini proseguono per appurare il numero di persone truffate e l’entità dei soldi sottratti tramite le carte di credito.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2015 alle 14:29 sul giornale del 26 febbraio 2015 - 1575 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montecarotto, furto, carte di credito, senegalese, identità, articolo, poker on line

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afUn





logoEV