Civitanova: quarantunenne trovato morto nel letto di casa. È giallo sulle cause del decesso

Mauro Stefoni 1' di lettura 18/02/2015 - Civitanova si è svegliata con una tragedia, mercoledì mattina. Mauro Stefoni, 41enne residente in via Centofiorini, è stato trovato senza vita nel letto di casa. A fare la drammatica scoperta è la madre.

Sono già numerosissimi i messaggi di cordoglio lasciati sulla sua pagina Facebook da amici e parenti, molti gli augurano di trovare la pace che da anni aveva difficoltà a trovare, qualcuno scrive persino che la sua era una morte annunciata: 'avevi annunciato la tua morte ma io non l'ho capito'. Lo stesso Stefoni tempo fa aveva scritto, sempre sulla sua pagina Facebook, 'mi sento solo'.

Tuttavia, le cause del decesso sono ancora un giallo e solo dopo l'autopsia si potranno avanzare ipotesi in merito. Mauro Stefoni lavorava nel reparto pescheria dell'Eurospin di Porto Recanati e viveva a Civitanova Alta con la figlia di due anni.

Il suo corpo si trova presso l'obitorio dell'Ospedale, in attesa di poter chiarire ai familiari cosa ha portato alla tragica scomparsa.


di Arianna Baccani
redazione@viverecivitanova.it





Questo è un articolo pubblicato il 18-02-2015 alle 20:16 sul giornale del 19 febbraio 2015 - 1581 letture

In questo articolo si parla di cronaca, civitanova alta, trovato morto, articolo, Arianna Baccani, mauro stefoni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/afA5

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV