Senigallia: Questo l'abbiamo fatto noi, alla Fenice la presentazione dell'evento

2' di lettura 26/11/2014 - “Questa iniziativa riguarda voi e i progetti che avete realizzato e aggiungo di più, voi fate parte della scuola più bella del mondo“.

Così ha salutato la platea del Teatro La Fenice di Senigallia, gremita di studenti, insegnanti e dirigenti scolastici, l’assessore regionale all’Istruzione Formazione e Lavoro, Marco Luchetti, nel corso della manifestazione organizzata dalla Regione Marche – “Questo l’abbiamo fatto noi!! “ per la presentazione dei lavori e premiazione dei ragazzi che hanno conseguito la qualifica regionale nei vari Istituti professionali o che hanno seguito percorsi di istruzione/formazione triennali ( IeFp). Tali percorsi hanno infatti la capacità di sommare l’acquisizione di competenze di base con l’acquisizione di competenze professionalizzanti che offrono più immediate opportunità di inserimento nel mercato del lavoro nazionale ed europeo.

Rivolgendosi ai giovani, Luchetti ha invitato a diventare sempre più bravi per costruire prodotti sempre più competitivi e tenere alto il nome di una regione che ha sempre puntato alla qualità produttiva. “Con la presentazione dei lavori realizzati dagli studenti – ha detto l’assessore – vi è la dimostrazione di una scuola molto viva e come Regione abbiamo tentato di fare il possibile per sostenere i vari Istituti professionali perché dopo la riforma scolastica sono stati penalizzati con la riduzione delle ore di laboratorio, che a nostro avviso sono insostituibili, in quanto l’alternanza scuola-lavoro è in grado di formare i ragazzi con adeguate competenze per il mercato del lavoro. È importante, inoltre, risvegliare tutto il mondo imprenditoriale rispetto all’attenzione che va messa nella individuazione della scuola professionale come elemento fondamentale di crescita non solo dei ragazzi, ma delle maestranze all’interno delle aziende. Il modello tedesco che tutti quanti conosciamo oggi lo possiamo fare anche noi ed è per questo che la Regione, competente sulla formazione professionale, dedica il massimo sforzo anche attraverso la programmazione europea prevedendo ulteriori risorse per implementare la qualità di questi Istituti”.

All’evento presentato da Alvin di Radio Arancia è intervenuta Maria Letizia Melina, direttore generale Usr per le Marche. Sul palco del teatro si sono succedute le presentazioni dei giovani che hanno conseguito la qualifica regionale, non solo attraverso video e foto dei progetti costruiti, ma anche con dimostrazioni dirette delle competenze acquisite. In particolare acconciature per donna e trucco o anche la progettazione e la costruzione di un impianto termoidraulico, di un pannello fotovoltaico sino alla riparazione di carrozzeria, meccanica ed elettronica di una autovettura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2014 alle 12:44 sul giornale del 27 novembre 2014 - 923 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ab6i





logoEV