Pesaro: morto giovane di Muraglia dopo aver tentato il suidicio, donati gli organi

espianto organi 1' di lettura 06/11/2014 - Non ce l'ha fatta il giovane di 21 anni che lo scorso 2 novembre aveva tentato il suicidio nel garage della sua abitazione nel quartiere di Muraglia. Il ragazzo è morto mercoledì mattina nel reparto di Rianimazione dell’ospedale San Salvatore.

Il giovane era stato trovato dai genitori ancora vivo nel garage della loro abitazione e l'intervento dei sanitari del 118 aveva scongiurato la morte ma le condizioni del giovane erano gravissime. Mercoledì il decesso all'ospedale San Salvatore.

Con un gesto di grande sensibilità, i genitori hanno deciso di donare gli organi del figlio a qualcuno in attesa di un trapianto nonostante l’immane dolore per la perdita così prematura del proprio caro. Dopo il prelievo avvenuto nell'ospedale di Pesaro, gli organi sono stati trasportati da un aereo decollato da Falconara con destinazione Brescia.






Questo è un articolo pubblicato il 06-11-2014 alle 16:46 sul giornale del 07 novembre 2014 - 1252 letture

In questo articolo si parla di cronaca, falconara, suicidio, pesaro, medici, brescia, organi, roberta baldini, operazione, espianto organi, donazione degli organi, news pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abal





logoEV