Edilizia residenziale pubblica, dalla Quarta Commissione via libera al Piano

Edilizia, urbanistica, progettazione, progetto 1' di lettura 23/10/2014 - Via libera della quarta Commissione (Ambiente, Territorio, Urbanistica e Lavori Pubblici), presieduta da Enzo Giancarli, alla proposta di atto amministrativo n.85, concernente il Piano di edilizia residenziale per il triennio 2014/2016, che contiene gli indirizzi ed i criteri per l’alienazione ed il reinvestimento dei proventi delle vendite di alloggi ERP.

Il provvedimento è stato approvato unitamente ad alcuni emendamenti proposti dall’assessore regionale all’urbanistica, Antonio Canzian. Un atto che tiene conto dell’attuale disagio abitativo e occupazionale per larghe fasce di popolazione e che, pertanto, si pone l’obiettivo di:
Avviare un programma organico di interventi di recupero e di efficientamento energetico del patrimonio esistente, anche attraverso i proventi delle vendite di immobili inutilizzati di proprietà ERAP e Comuni
Incrementare l’offerta di abitazioni a canone moderato ed agevolare l’accesso alla proprietà della prima casa
Ridurre lo stock di alloggi ultimati, ma invenduti
Avviare la sperimentazione di nuove soluzioni di edilizia residenziale pubblica (co-housing e edifici realizzati con le nuove ed innovative caratteristiche di domotica e materiali non tradizionali).

Le risorse finanziarie messe a disposizione per la realizzazione di tali strategie per il triennio 2014/2016 ammontano a 47 milioni di euro di cui 30 mln derivanti dai proventi delle vendite del patrimonio ERP.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-10-2014 alle 17:05 sul giornale del 24 ottobre 2014 - 912 letture

In questo articolo si parla di politica, marche, Assemblea legislativa delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aauK





logoEV