Statistiche Web

Tolentino: debutta al Castello della Rancia 'Carmen e le confessioni di un brigadiere'

Tutto pronto per il debutto di “Carmen. Confessioni di un brigadiere” di Georges Bizet, con l’adattamento e la drammaturgia di Paolo Baiocco che cura anche la regia, che sarà in scena al Castello della Rancia di Tolentino, venerdì 22 agosto, alle ore 21.15, con replica domenica 24 agosto, sempre alle ore 21.15.

Nella nuova versione di questa opera famosissima, tra le più rappresentate in tutto il mondo, la novità è nella lunga confessione del brigadiere José, che, entrando negli angoli bui del suo animo tormentato d’assassino, ripercorre a ritroso la storia. Una sorta di flash back, quasi cinematografico, che fa risaltare in maniera netta la diversità e l’incomunicabilità dei protagonisti che usano linguaggi diversi, la recitazione e il canto, oltre a lingue diverse, l’italiano e il francese. Il brigadiere ha ucciso la sua donna, per la quale aveva rinunciato a tutto, alla carriera, alla rispettabilità, una donna che, non più innamorata di lui, pronta a lasciarlo per un altro uomo.

E’ una storia attuale, ma parte da un soggetto vecchio di oltre due secoli. Una storia costruita sulla Carmen di Mérimée musicata da Bizet e raccolta una storia ambientata nel XXI secolo, protagonisti, come nell’opera lirica, sono il brigadiere José e la zingara Carmen. Il ruolo del brigadiere è affidato a due interpreti: l’attore Fabrizio Romagnoli, nella parte di José, quando esce dalla lunga prigionia e il tenore Paolo Lardizzone, che risulterà come una proiezione del brigadiere stesso, venti anni prima.

Il ruolo della protagonista dell’opera, Carmen, è affidato al mezzo soprano Serena Pasqualini. Il terzo protagonista, il rivale del brigadiere, Escamillo, è affidato all’attore Fabio Bacaloni, mentre sono cantanti Frasquita, il soprano Anna Maria Mazza e Mercedes, il mezzo soprano Mariangela Marini. Tutti gli interpreti, attori e cantanti sono inseriti nella struttura musicale creata da Bizet che prevedeva, tra l’altro, brani recitati veri e propri. Un gruppo di danzatori di flamenco darà un colore più acceso e se possibile, più tragico a questa operazione di commistione-fusione tra opera, teatro e danza.

“Carmen. Confessioni di un brigadiere” è promossa e organizzata dalla Pro Loco TCT, dalla Schola Cantorum “G. Bezzi” in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Tolentino in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Tolentino e della Regione Marche, Provincia di Macerata, Comunità Montana dei Monti Azzurri, STL Monti Sibillini.
Sponsor: Terme Santa Lucia, Rotary Club Tolentino, Cromia, TuttArredo, Gioielleria Tesei Valli.

Personaggi e Interpreti: Brigadiere: Fabrizio Romagnoli attore; Carmen: Serena Pasqualini mezzosoprano; José: Paolo Lardizzone tenore; Escamillo: Fabio Bacaloni attore; Frasquita: Anna Maria Mazza soprano; Mercedes: Mariangela Marini mezzosoprano; Carabinieri – gitani: Fabio Caporaletti, Jacopo Nestori attori.
Corale: Schola Cantorum “G. Bezzi” di Tolentino, Schola Cantorum “S. Cæcilia” di Corridonia,
Maestro del coro Alessandro Pucci.
Coro Sperimentale Voci Bianche, Maestro del coro Tiziana Muzi.
Corpo di ballo: Allievi di Michela Fossà con la partecipazione straordinaria di Antonio D’Addezio. Chitarrista: Giovanni Brecciaroli. Pianisti accompagnatori: Simone Cartuccia, Cesarina Compagnoni.
Regia: Paolo Baiocco, Aiutoregista: Genny Ceresani - Elena Fioretti.
Make-up Artist: Giuseppe Leanza per Maxxelle. Costumi: Lombardelli confezioni - Delsa Atelier.
Acconciature: Maxxelle. Luci: Tonico Service. Ufficio Stampa: Luca Romagnoli.
In collaborazione con:Lombardelli Confezioni, Delsa Atelier, Maxxelle, Hotel Cluentum, VideoTolentino, Yes Film, Tonico Service, Multiradio.
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-08-2014 alle 18:35 sul giornale del 22 agosto 2014 - 1243 letture - 0 commenti

In questo articolo si parla di spettacoli, tolentino, Comune di Tolentino

L'indirizzo breve di questo articolo è http://vivere.biz/8MU

Suggerisci un altro argomento per questo articolo:

Licenza Creative Commons
Rilasciato con licenza
Creative Commons.
Maggiori info:
vivere.biz/gkW

Vuoi commentare questo articolo?


In caso di dati non veritieri o incompleti il commento verrà sconsigliato.