Fabriano: Omicidio di via Brocanelli, il Gup non convalida il fermo della figlia della vittima

omicidio di via brocanelli 1' di lettura 29/07/2014 - Il Gup di Ancona Carlo Cimini non ha convalidato il fermo di Consuelo Galea, la 41enne accusata di aver assassinato lo scorso 26 luglio a Fabriano la madre, Maria Bruna Brutti, di 76 anni, con il calcio di un’arma giocattolo.

Secondo il giudice non c’è pericolo di fuga, ma la donna, da tempo sottoposta a cure, rimarrà comunque in stato di custodia cautelare nel reparto di psichiatria di Senigallia. La Galea, che ha finora negato di aver ucciso la madre, avrebbe dichiarato: “Non so cosa è successo”.






Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2014 alle 12:33 sul giornale del 30 luglio 2014 - 1013 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, vivere fabriano, Andrea Ugolini, articolo, omicidio di via brocanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7UL





logoEV