Collegamento tra Macerata e la SS77 Val di Chienti, Giorgi: 'Risultati concreti sul territorio'

paola giorgi 2' di lettura 08/05/2014 - Di seguito le dichiarazioni dell'assessore Paola Giorgi sull'intesa per la realizzazione del collegamento tra Macerata e la Statale 77 Val di Chienti.

La firma della Convenzione per la realizzazione del collegamento tra Macerata e la Statale 77 Val di Chienti, sottoscritta da Regione, Comune e Provincia di Macerata e Quadrilatero spa, è stata definita storica.

Testimonia innanzitutto la volontà della Regione Marche di lavorare, insieme agli Enti Locali, per lo sviluppo di tutto il territorio e nello specifico, di superare il deficit infrastrutturale della città di Macerata. La presenza nell’Accordo della società Quadrilatero, che ha sottoscritto un preciso cronoprogramma di impegni, accanto al sostegno economico di Regione, Provincia e Comune, rappresenta un dato fondamentale per la realizzazione dell’opera.

Il percorso definito nell’accordo porta di fatto all’inserimento del tratto La Pieve - Mattei nella Quadrilatero e nella Legge Obiettivo ed è questo un fatto reale e concreto. Questa strada era attesa da anni dalla città di Macerata che chiedeva di rompere il suo isolamento con un collegamento diretto con la grande viabilità e il conseguente alleggerimento del traffico dallo svincolo di Piediripa. Oggi possiamo affermare che l’attesa è terminata grazie al contributo e alla disponibilità di tutti i soggetti coinvolti che si sono adoperati affinchè l’opera potesse essere realizzata. Il presidente Spacca lo aveva promesso durante l’incontro con la giunta della Provincia di Macerata e ha mantenuto la parola data.

La Regione infatti, consapevole di quanto questa infrastruttura sia essenziale per la crescita e lo sviluppo dell’area, ha deciso, nonostante le ristrettezze imposte dalla crisi economica e dalla conseguente spending review, di quintuplicare il proprio impegno economico per aiutare il Comune di Macerata che non era in grado di sostenere la sua parte di spesa. Lo stesso ha fatto la Provincia di Macerata che ha raddoppiato il suo impegno ed altrettanto essenziale è stato il coinvolgimento della società Quadrilatero. Lo sforzo delle istituzioni, in questo momento così difficile di ristrettezza delle risorse, è stato enorme, ma l’entusiasmo con cui i maceratesi hanno accolto la notizia dimostra che abbiamo scelto la strada giusta. Ora tutti al lavoro, per rispettare il cronoprogramma. Grazie alla firma adesso possiamo avviare l’iter che porterà all' apertura dei cantieri.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2014 alle 16:51 sul giornale del 09 maggio 2014 - 830 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3Nk