Jesi: anziano intrappolato in auto sommersa dall'acqua, salvato in extremis dai Carabinieri

1' di lettura 04/05/2014 - A Jesi, intorno alle 5.30 di sabato mattina, in via Fontedamo un anziano jesino di 86 anni è stato salvato dai carabinieri mentre era rimasto bloccato con la propria auto in un sottopasso completamente allagato.

Pochi minuti prima era stata segnalata al 112 una vettura in “balia” delle acque in quel sottopasso. Giunti sul posto i militari dell’Aliquota Radiomobile di Jesi hanno visto una Fiat Multipla che si spostava lateralmente verso i pilastri spinta dalla forza delle acque. La vettura era invasa dalle acque fino a metà.

Accortisi che all’interno vi era un uomo i militari entravano in acqua e raggiungevano il veicolo. Nonostante le difficoltà legate all’acqua alta più di un metro, alla circostanza che era molto difficile aprile lo sportello a causa della pressione dell’acqua e soprattutto al fatto che il veicolo si muoveva in base alla corrente formatasi, i militari sono riusciti a trarre in salvo l’anziano, trovato in stato confusionale e con un principio di ipotermia. L’uomo è stato visitato e sta bene.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it







Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2014 alle 01:05 sul giornale del 05 maggio 2014 - 1594 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, maltempo, jesi, anziano, salvataggio, cristina carnevali, articolo, via fontedamo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/3tF