Senigallia: accoltella la sorella al culmine di una lite, denunciata una dominicana

coltello 1' di lettura 08/04/2014 - Litiga violentemente con la sorella e dopo averla insultata e minacciata la accoltella. Poteva finire in tragedia la lite scoppiata martedì mattina tra due sorelle dominicane.

I Carabinieri di Senigallia hanno denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente per i reati di lesioni personali aggravate, minacce gravi ed ingiurie A. L. D., nata a Santo Domingo, classe 1968, residente a Senigallia.

La donna, intorno alle 11,30 di martedì mattina, al culmine di un violento litigio sorto per futili motivi con la sorella A. E. E. F., nata anche lei a Santo Domingo, classe 1959, e residente a Senigallia, dopo averla minacciata e insultata, l'ha colpita con un coltello da cucina. Il fendente ha ferito A.L.D. al polso sinistro, tanto da procurarle un taglio profondo, giudicato guaribile dai sanitari del Pronto Soccorso in 9 giorni.

I militari del Nucleo Operativo Radiomobile, intervenuti sul posto, hanno sequestrato il coltello.






Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2014 alle 17:54 sul giornale del 09 aprile 2014 - 1169 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo