Al via il protocollo programmatico per la riorganizzazione del servizio sociosanitario

1' di lettura 31/03/2014 - Nella Sala Raffaello della Regione Marche lunedì mattina l’assessore regionale alla Sanità, Almerino Mezzolani e il direttore del Servizio salute, Piero Ciccarelli, hanno incontrato le organizzazioni sindacali confederali Cgil, Cisl e Uil per avviare operativamente il Protocollo programmatico, sottoscritto il 17 febbraio scorso, inerente la riorganizzazione del servizio sociosanitario marchigiano.

Si ricorda che l’accordo è frutto di un lungo percorso di confronto con i sindacati che, nonostante le posizioni critiche, ha portato a trovare nella riorganizzazione le priorità e i punti di forza su cui investire. L’incontro di oggi, presenti anche i cinque direttori dell’Area vasta delle Marche, ha dato il via all’articolazione dei Tavoli in grado di operare e rafforzare la rete fra i diversi soggetti.

In particolare, il Tavolo dell’assistenza territoriale e sociosanitaria (Case della salute – assistenza residenziale e semiresidenziale – governo della domanda socioassistenziale), quello sul personale, sugli appalti e gare, sulle liste di attesa e mobilità passiva ed infine quello sulla prevenzione. Naturalmente, questi Tavoli avranno articolazioni sui territori della nostra regione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2014 alle 17:03 sul giornale del 01 aprile 2014 - 951 letture

In questo articolo si parla di regione marche, politica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/1L2