Civitanova: reagisce al tentativo di rapina, benzinaio mette in fuga i malviventi

Carabinieri 1' di lettura 13/03/2014 - Avvicinano e tentano di rapinare un benzinaio mentre si reca in banca a Fontespina per depositare l'incasso ma sono costretti a fuggire.

Erano circa le 12:30 di giovedì quando il benzinaio, che si stava recando alla filiale della Banca delle Marche di via Saragat, è stato affiancato da una moto con in sella due uomini.

Colpito alla testa con una pistola giocattolo da uno dei due malviventi, che tentava di rubargli la borsa con il denaro, il benzinaio è però riuscito a reagire sferrando due pugni in al volto del malvivente.

Il rapinatore, che indossava il casco integrale per non farsi riconoscere, è così caduto a terra senza riuscire a strappare la borsa alla vittima. I due malviventi si sono dati alla fuga ed il benzinaio ha allertato i carabinieri accorsi sul posto.






Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2014 alle 20:14 sul giornale del 14 marzo 2014 - 1253 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, militari, Sudani Alice Scarpini, Fontespina, tentata rapina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZS2





logoEV