Calcio: Ascoli. Tutto pronto per l’ingresso in società di Bellini

1' di lettura 15/01/2014 - Manca ancora l’ufficialità dei nomi che andranno a comporre la cordata che il 6 febbraio cercherà di aggiudicarsi l’Ascoli Calcio, ma sembra proprio che questa volta Bellini sia intenzionato ad entrare a far parte della storia bianconera.

Il facoltoso imprenditore italo-canadese del settore farmaceutico in passato è stato tante volte accostato alla società di Corso Vittorio Emanuele e nel 2011 formulò un’offerta all’ex patron Benigni, però rifiutata.

Questa settimana sarà fondamentale per stringere la cerchia di chi lo andrà a spalleggiare in questa avventura, ed i nomi che circolano nell’ambiente ormai sono noti a tutti. Difficile infatti che l’imprenditore possa rilevare da solo la totalità del pacchetto azionario e per questo prende sempre più forza l’ipotesi di una cordata tutta Picena.

Di questo gruppo faranno quasi certamente parte Battista Faraotti, leader della Fainplast S.r.l. e Giuliano Tosti della Ciam, ma si parla anche della Borgioni Imballaggi e Ondulato Piceno (Gruppo Borgioni, leader del settore packaging). La vecchia conoscenza del calcio ascolano Massimo Ubaldi, sarebbe pronto a rimettersi in gioco con questo nuovo team.

Fonti attendibili assicurano che in settimana Bellini abbia chiesto informazioni presso la Cancelleria del Tribunale di Ascoli Piceno sul bando d’acquisto della società.

Non molla comunque la presa il campano Luigi Izzo, sempre interessato alla squadra regina delle Marche, ma non si esclude la partecipazione all’asta di imprenditori del settore calzaturiero locale.


di Rocco Bellesi
redazione@vivereascoli.it
 





Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2014 alle 13:57 sul giornale del 16 gennaio 2014 - 2125 letture

In questo articolo si parla di sport, Bellini, ascoli calcio, rocco bellesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/W7t





logoEV