Ancona: 'Spaccio e resistenza a Pubblico Ufficiale'. Arresto lampo per le gazelle del Norm

Arresto ad Ancona 1' di lettura 11/01/2014 - Altro arresto, questa volta lampo, da parte delle gazzelle del Nucleo Operativo e Radiomobile di Ancona. A finire nei guai uno spacciatore 44enne che era da poco uscito dal carcere.

Arrestato con tanto di convalida e traduzione in carcere tutto nella mattinata di sabato. A finire nei guai un extracomunitario. Le gazzelle del nucleo operativo e radiomobile, infatti, traevano in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti il 44enne, Hamed Hatem, nato in tunisia..

Il maghrebino alla vista dei militari, lungo via della montagnola nei pressi del comando dei Carabinieri, si dava alla fuga insospettendoli. Ma per lui nulla da fare: raggiunto e bloccato dai Carabinieri nonostante la resistenza. Non senza fatica, infatti, i tentativi, poi riusciti, di fermarlo. L'uomo è stato condotto in caserma dove veniva trovato in possesso di eroina avvolta in due piccoli ovuli di cellophane e di una somma in contanti di euro 70, probabile provento illecito dello spaccio.

Immediatamente, dopo le procedure di rito, il 44enne è stato condotto, dopo poche ore, di fronte al giudice per l’udienza di convalida e il giudizio per direttissima, al termine del quale, su disposizione dell’Autorita’ Giudiziaria veniva condotto in carcere. L'etracomunitario non era nuovo al carcere: ne era uscito solo lo scorso dicembre e sabato, in meno di 5 ore, vi ha fatto rientro.








Questo è un articolo pubblicato il 11-01-2014 alle 16:02 sul giornale del 13 gennaio 2014 - 1442 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, ancona, arresto, vivere ancona, laura rotoloni, vivereancona.it, redazione@vivereancona.it





logoEV