Elenco regionale delle associazioni giovanili: riaprono le iscrizioni

associazione giovanile 2' di lettura 07/01/2014 - Riaprono i termini per l’iscrizione delle associazioni giovanili nell’Elenco regionale: dal 10 gennaio al 10 febbraio prossimo le stesse, composte in prevalenza di giovani fra i 16 e i 35 anni, potranno inviare la domanda alla Regione per ottenere l’iscrizione nell’elenco.

E’ necessario che rispondano ai requisiti richiesti, ovvero che abbiano sede e svolgano la propria attività nelle Marche, che abbiano tra i propri scopi statutari lo svolgimento di attività e iniziative a favore dei giovani e il loro prevalente coinvolgimento.

“L'istituzione del' Elenco regionale delle associazioni giovanili – dichiara l’assessore alle Politiche giovanili, Paola Giorgi - è una delle novità introdotte dalla nuova legge regionale in materia di politiche giovanili accanto alla costituzione della Consulta Regionale dei Giovani e all'Istituzione della Giornata Regionale dei Giovani delle Marche”. La nuova legge – sottolinea l’assessore – “ha modificato l'approccio della Regione verso le politiche giovanili rendendo i giovani, anche attraverso questi strumenti, i veri protagonisti della vita comunitaria, con le loro proposte, idee e iniziative innovative. Non più passivi destinatari di politiche assistenzialiste”. In questa direzione l’elenco regionale delle Associazioni giovanili che permette di conoscere la realtà associativa e di comprendere le loro priorità di azione.

“Le associazioni iscritte – aggiunge Giorgi - sono rappresentate nella Consulta Regionale dei Giovani che esprime parere sulle politiche relative alla legge 24/11”. Sono ammesse all’iscrizione nell’Elenco le associazioni giovanili che non perseguono scopo di lucro, siano composte da un minimo di tre soggetti di cui due terzi rappresentati da giovani di età compresa tra 16 e 35 anni, abbiano sede legale in un Comune delle Marche e svolgano la propria attività sul territorio regionale, siano costituite con atto pubblico o scrittura privata o registrata e che abbiano iniziato l’attività da almeno un anno dalla data di presentazione della domanda di iscrizione

. Non sono ammessi partiti e movimenti politici, associazioni sindacali, professionali e di categoria e quelle che non abbiano finalità giovanili. La struttura di riferimento per l’invio della domanda che scade il 10 febbraio 2014 è: P.F. Cooperazione Territoriale europea, Marchigiani nel mondo, Politiche giovanili e Sport, in via Tiziano n. 44 – 60125 Ancona. Per informazioni: Patrizia Bonvini tel. 071/806.3904; Anna Rita Bolognini tel. 071/806.3416.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-01-2014 alle 15:58 sul giornale del 08 gennaio 2014 - 1371 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, associazione giovanile

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WM7





logoEV