Macerata: ladri scoperti minacciano le vittime con pistola e coltello

2' di lettura 02/01/2014 - Poco dopo la mezzanotte tra il 31 e il 1° Gennaio, una volante del commissariato di Polizia è intervenuta a Sforzacosta dove un uomo di 40 anni, a seguito dell’entrata in funzione del sistema di allarme, si era recato a casa della figlia in quel momento assente.

Nella circostanza, aveva notato la presenza di quattro persone che si stavano calando dal balcone dell’abitazione e nel tentativo di bloccarne una iniziato una colluttazione con un malvivente riportando lievi feritei. I malviventi, vistisi oramai scoperti, hanno abbandonato a terra quanto rubato all’interno dell’abitazione dandosi alla fuga a bordo di un’auto.

Poco dopo, all'1.30, la Volante è intervenuta per un episodio analogo a Villa Potenza dove una donna che stava rientrano a casa insieme al proprio compagno, aveva notato un’auto di grossa cilindrata parcheggiata in modo anomalo davanti alla propria abitazione e, subito dopo, un uomo che si stava arrampicando su una ringhiera con il chiaro intento di entrare nell’abitazione mentre un altro individuo era nei pressi con funzioni da palo. Immediatamente la donna ed il suo compagno hanno richiamato l’attenzione dei ladri due dei quali, per garantirsi la fuga hanno minacciato la donna ed il suo compagno mostrando un coltello ed una pistola dopodichè, risaliti velocemente sull’auto a bordo della quale vi erano altri due soggetti, si sono dati alla fuga rinunciando al furto.

Alle 2.00, i poliziotti sono intervenuti in contrada Cimarella dove ignoti erano riusciti a penetrare all’interno di una casa di campagna le cui stanze erano state rovistate e messe a soqquadro. Non si esclude che i tre episodi possano essere collegati ed opera quindi degli stessi malviventi. Sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile.






Questo è un articolo pubblicato il 02-01-2014 alle 21:19 sul giornale del 03 gennaio 2014 - 2446 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, giulia mancinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WF3