Ascoli: crisi irriversibile per la Gi.Elle.A, UGL proclama lo sciopero per venerdì 10 gennaio

1' di lettura 02/01/2014 - I lavoratori della Cooperativa Sociale GI.ELLE.A sono in emergenza economica; non pagati i salari di ottobre, novembre, dicembre e tredicesima 2013.

Le lavoratrici ed i lavoratori che prestano servizio presso la RSA ex Luciani hanno passato un terribile Natale ed un buio fine anno; la criticità finanziaria della Cooperativa Sociale GI.ELLE.A irreversibile, si è riversata a cascata sui dipendenti che oramai da tempo sono senza salario ed impossibilitati a far fronte agli elementari diritti di sussistenza, loro e delle loro famiglie.

La UGL ha proclamato uno sciopero alla RSA ex Luciani per la giornata di venerdì 10 gennaio ma dobbiamo risolvere il problema prima e senza danno agli oltre 60 ospiti incolpevoli e premurosi di assistenza che affollano la Residenza Sanitaria.

Abbiamo chiesto al Prefetto una convocazione urgente delle parti, come da procedura della proclamazione di sciopero ma fuori dei termini canonici e burocratici della procedura c’è una soluzione immediata che può farci uscire da questa drammatica vertenza e far tornare la serenità in tante famiglie. La Direzione Generale dell’ASUR AREA VASTA 5 revochi l’appalto della RSA ex Luciani alla GI.ELLE.A e lo dia a chi è in grado di pagare i salari ai lavoratori.

In allegato la lettera di proclamazione sciopero



...

...






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2014 alle 11:02 sul giornale del 03 gennaio 2014 - 1487 letture

In questo articolo si parla di lavoro, ascoli piceno, crisi economica, ugl, rsa ex luciani, gi.elle.a, lavoratori senza stipendio, proclamazione sciopero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/WEx