Chiaravalle: inscena un furto di gioielli, ma era stato lui a venderli. Denunciato quarantenne

furto gioielli 1' di lettura 11/12/2013 - Aveva chiamato i carabinieri, il 29 novembre, denunciando un furto nel proprio appartamento: tre ladri in casa erano poi fuggiti al suo ingresso nell'abitazione.

Due pattuglie si erano recate sul posto ed avevano trovato la casa sotto sopra: a detta dell'uomo mancavano all'appello 800 euro in contanti e preziosi d'oro.
Ma la ricostruzione dell'uomo non ha convinto sin da subito le forze dell'ordine: dopo aver raccolto la sua denuncia sono partite le indagini.

E' di martedì la scoperta che proprio i gioielli di cui era stato denunciato il furto erano stati venduti in alcuni Compro Oro della Vallesina nei giorni precedenti alla denuncia del furto. Ma la sopresa più grande viene dall'identificazione dell'autore: è stato proprio l'uomo che ne aveva denunciato il furto. D.G., operaio quarantenne di Chiaravalle è stato denunciato alle Autorità per simulazione di reato.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it





Questo è un articolo pubblicato il 11-12-2013 alle 18:06 sul giornale del 12 dicembre 2013 - 1573 letture

In questo articolo si parla di cronaca, chiaravalle, jesi, arresto, furto, gioielli, furto gioielli, simulazione di reato, cristina carnevali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VRy