Silvetti sulla sicurezza dei fiumi: 'Non si può garantire con interventi tampone'

Daniele Silvetti 1' di lettura 10/12/2013 - Responsabilità, programmazione ed efficienza. Sono questi, per il consigliere regionale di NCD Daniele Silvetti, i capisaldi da seguire per quanto riguarda l'approvazione della pdl riguardante la manutenzione dei corsi d'acqua opera necessaria e fondamentale per evitare nuove tragedie come quelle che si sono verificate ultimamente.

Secondo il consigliere Silvetti, il modo di agire della giunta Spacca ha mancato tutti e tre i capisaldi nel modo di gestire il delicato argomento.

"La legge 31/2012 (Norme in materia dei corsi d'acqua) era mancante delle linee guida che dovevano essere approvate dopo 30 giorni: dopo più di un anno queste linee guida (essenziali per permettere la pulizia dei fiumi e degli alvei) appaiono magicamente oggi proprio quando è in discussione la pdl. Non è possibile approvare questo modo di agire dell'amministrazione regionale in spregio di tutta l'aula su un argomento che è in discussione da un anno e che merita di essere discusso con tutti i crismi del caso".


da Daniele Silvetti
Consigliere Regionale CentroDestra Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2013 alle 17:30 sul giornale del 11 dicembre 2013 - 904 letture

In questo articolo si parla di politica, daniele silvetti, consigliere regionale, CentroDestra Marche, sicurezza dei fiumi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/VOh





logoEV