Pesaro: ritiravano i prodotti e si appropriavano delle merci, denunciati 2 autotrasportatori calabresi

Polizia stradale 1' di lettura 14/11/2013 - La Polizia Stradale di Pesaro, a seguito di accurate indagini, scaturite da una denuncia sporta da una ditta pesarese, ha identificato e denunciato all’ AG due persone, residenti in provincia di Reggio Calabria e titolari di una ditta di trasporti, per i reati di furto ed appropriazione indebita.

I due malviventi, attraverso siti internet specifici o diretti contatti telefonici, contattavano ditte in tutto il territorio che avevano bisogno di effettuare trasporti di merce e, sempre con lo stesso complesso veicolare composto da un trattore stradale con rimorchio, dopo aver ritirato i prodotti da consegnare, se ne appropriavano, facendo perdere le proprie tracce.

Dalle indagini si appurava che le due persone erano oggetto di numerose segnalazioni di rintraccio in tutta Italia, in quanto sono state presentate denunce da parte di numerose aziende che, dopo aver commissionato il trasporto di merce, non riuscivano più a contattare l’autista della ditta di trasporti.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2013 alle 13:47 sul giornale del 15 novembre 2013 - 842 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia stradale, pesaro, Reggio Calabria, rossano mazzoli, notizie pesaro, cronaca pesaro