Fabriano: 13enne si toglie la vita con un colpo di pistola

ambulanza 1' di lettura 09/11/2013 - Prima del tragico gesto il ragazzino ha inviato un sms alla madre: 'Mamma ti voglio bene, addio'. I funerali si sono svolti nella frazione di Nebbiano. I suoi compagni di classe: 'La tua assenza si sentirà molto. Ci giriamo e non ci sei più'.

E’ accaduto nella serata di venerdì 8, nella frazione di Fabriano. I carabinieri, che conducono le indagini, sembrano ormai non avere più dubbi che si sia trattato di un atto volontario del tredicenne. I motivi che lo avrebbero spinto all'estremo gesto restano un mistero; gli investigatori escluderebbero infatti che il ragazzo sia stato vittima di episodi di bullismo e per quanto riguarda la scuola il suo rendimento era buono così come il rapporto con i compagni di classe.

La tragedia ha sconvolto la frazione di Nebbiano, dove abita la famiglia, e l'intera cittadina di Fabriano. Il ragazzo si trovava da solo in casa quando avrebbe preso la pistola del padre, regolarmente detenuta e chiusa a chiave in cassaforte, e si sarebbe tolto la vita.

Moltissima gente, dentro e fuori la chiesa, ai funerali nella frazione di Nebbiano. "La tua assenza si sentirà molto. Ci giriamo e non ci sei più", è un passaggio letto da una compagna di classe "Perchè l'hai fatto? Credi di aver scelto la strada più veloce? Ti sei chiuso in te stesso con i tuoi problemi, se ne avevi, ma non sembrava proprio".






Questo è un articolo pubblicato il 09-11-2013 alle 12:12 sul giornale del 11 novembre 2013 - 3078 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fabriano, ambulanza, 118, vivere fabriano, Raffaela Cesaretti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/UeW





logoEV